a
Valid XHTML 1.0 Transitional

PROGETTI SCUOLA PRIMARIA

 

Coerentemente con le LINEE GUIDA che caratterizzano il nostro Istituto, sono stati elaborati progetti e attività volti a favorire il raggiungimento di tali obiettivi.

1) Promuovere l’arricchimento dell’Offerta Formativa


2) Curare la qualità della relazione (clima scolastico) promuovendo lo sviluppo della COMUNICAZIONE e dell’INTEGRAZIONE 
 
3)  Favorire la continuità fra i diversi ordini di scuola e sviluppare la capacità di orientamento


4) Facilitare lo sviluppo dell’espressività




 

1) Promuovere l’arricchimento dell’Offerta Formativa  

COLIBRÌ

Progetto che, attraverso l’incontro con esperti, attività di animazione e laboratoriali per la costruzioni di libri, mira a sviluppare il piacere della lettura, intesa come attività di libera scelta e insieme formare lettori autonomi e consapevoli. A tale scopo si attiva un rapporto di collaborazione con la biblioteca comunale Trisi.

 

Destinatari: tutti gli alunni (Scuola Primaria)

Referente: Ghiselli - Iodice

Tempi: anno scolastico



LUGO DIETRO L'ANGOLO

Progetto che intende favorire la conoscenza dei beni culturali presenti nel territorio e contribuire alla formazione civica sviluppando il senso di appartenenza attraverso uscite didattiche cui seguiranno successive rielaborazioni in classe.

Destinatari: alunni di 5C e alunni che partecipano alle attività alternative

Referente: Ancarani Emilia-Petroncini Roberta

Tempi: ottobre-maggio



OLIMPIADI DI PROBLEM SOLVING

Progetto che vede coinvolti gli alunni delle classi quinte in quanto partecipanti alle Competizioni Nazionali di Informatica, ma che si rivolge a tutti gli alunni per favorire un apprendimento consapevole secondo la modalità del problem solving.

 

Destinatari: - alunni delle classi quinte (Scuola Primaria);

Referenti: Tedioli Maria Rosaria - Rita Randi (Scuola Primaria)

Tempi: dicembre-maggio



UN'AULA A CIELO APERTO: L'ORTO A SCUOLA

Progetto che si propone di fare acquisire agli alunni la conoscenza e il rispetto della natura, l’acquisizione di una coscienza ecologica e corrette abitudini nutrizionali.

 

Destinatari: alunni delle classi 1C; 1D; 2B; 4A; 5D (Scuola Primaria)

Referenti: Padiglioni Maria Gabriella

Tempiottobre – maggio



CUCINA

Attività laboratoriale che, attraverso l’utilizzo della cucina per la realizzazione di semplici ricette, mira a sviluppare negli alunni comportamenti alimentari corretti e a far acquisire consapevolezza del valore storico e culturale delle tradizioni culinarie locali.

 

Destinatari: alunni della Scuola Primaria

Referente: Galli Gabriella

Tempi: anno scolastico




2) Curare la qualità della relazione (clima scolastico) promuovendo lo sviluppo della COMUNICAZIONE e dell’INTEGRAZIONE 

UNA FIABA PER MAESTRA

Attività con la quale ci si pone la finalità di organizzare momenti creativi per l'integrazione di bimbi con difficoltà di inserimento. Prevede un lavoro di analisi di una fiaba letta dall’insegnante e la visione in DVD. La fiaba sarà smontata, sintetizzata con didascalie ed attività linguistiche in relazione ai bisogni cognitivi e comunicativi di ciascun alunno; sarà rielaborata attraverso la drammatizzazione e la costruzione, con materiali di riciclo e di facile consumo, dei personaggi e dei luoghi.

Anche le musiche, in essa contenute, diverranno elementi accattivanti nel creare attività educative e di apprendimento disciplinare.

 

Destinatari: alunni diversamente abili e alcuni loro compagni delle classi 4A; 1D; 2A

Referenti: Palmisano Emanuela, Tamburini Milena

Tempi: tutto l'anno scolastico

 

GUARDO, FACCIO, IMPARO (Laboratorio cre-attivo di manualità)

Attività laboratoriali attraverso le quali i ragazzi impareranno a trasformare diversi materiali (riciclati, pasta di sale, carta di vario tipo,…) in vivaci e simpatici lavoretti. Le opere realizzate, eseguite a diversi livelli di competenza motoria e attitudine creativa, diventano mezzi didattici di educazione in un contesto di gioco collettivo.

 

Destinatari: alunni diversamente abili e alcuni loro compagni delle classi 4A; 1D; 2A

Referenti: Palmisano Emanuela, Tamburini Milena

Tempi: tutto l'anno scolastico

 

PROGETTO ACCOGLIENZA FESTE

Serie di Attività (festa dell’accoglienza, open day, festa della scuola, festa della Piligrena) volte a favorire l’inserimento degli alunni e delle loro famiglie nella nuova realtà scolastica, con un atteggiamento di disponibilità, ascolto, apertura, accettazione che contribuiscano a trasmettere il senso di appartenenza all’Istituzione scolastica e al territorio. Molte attività sono svolte in collaborazione con diversi enti locali (EELL)

 

Destinatari: tutti gli alunni (Scuola Secondaria)

Referente: Galli Gabriella

Tempi: tutto l'anno scolastico



-----------------------------------------------------
 

 
 3)  Favorire la continuità fra i diversi ordini di scuola e sviluppare la capacità di orientamento 

I CARE

Progetto di ricerca-azione e formazione/intervento per la prevenzione e il recupero precoce delle difficoltà di apprendimento e la rilevazione dei bambini a rischio di insuccesso scolastico. Il percorso prevede, laddove necessario, la progettazione e la realizzazione di interventi educativi mirati e specifici che prevedono la collaborazione del servizio sanitario locale e l’eventuale attivazione di laboratori linguistici condotti da logopedisti.

 

Destinatari: alunni delle classi I e II (Scuola Primaria)

Referente: Gardenghi Emanuela

Tempi: anno scolastico

 




4) Facilitare lo sviluppo dell’espressività 

TEATRO

Progetto mirato alla creazione di una rappresentazione teatrale incentrata sul tema dell'affettività. Gli alunni, attraverso il linguaggio artistico teatrale, modalità socialmente efficace e formativa, avranno la possibilità di esprimere e comunicare la percezione di sé, i loro stati d'animo e le loro emozioni.

Destinatari: alunni delle classi 5A; 5B; 5C; 5D

Referente: Falco Elisabetta

Tempi: ottobre-giugno



CORO

Progetto mirato alla realizzazione di un coro presso il teatro cittadino che si compone di una serie di attività volte a sviluppare il senso del ritmo e della melodia, educare l'orecchio musicale, la respirazione, la vocalità, stimolare la conoscenza di nuovi repertori musicali coreutici.

Destinatari: alunni delle classi quarte

Referente: Sandri Alice (con il maestro Argelli Carlo)

Tempi: ottobre-giugno